13/07/2004

Petit retour en arrière...


Les nouvelles étant rares pour le moment au sujet de Fulvia, je passe le temps en écumant les sites et forums qui traitent de la belle...
 
 
 
 
 
 
J'ai trouvé quelques textes intéressant... ils datent un peu, certes, mais je me suis dit que ce serait bien de les placer quand même...
 
--------------------
 
Pour commencer, le compte-rendu de l'opinion et des commentaires émis par le grand Sandro Munari...
 
Parola del Drago...

Autore:    Alberto         
Data:    09-17-03 21:50

Da Kataweb Motori...
"A TUTTO GAS di Sandro Munari

Fulvia coupé: ‘Perché non l’avete fatta prima!’
Mi ero sempre chiesto perché la Lancia non avesse mai preso in considerazione di riproporre uno dei modelli che ha maggiormente caratterizzato la vita commerciale e sportiva della casa dell’elefante. Quando ho visto la prima foto del prototipo della Fulvia Coupé esposta a Francoforte, sono rimasto favorevolmente impressionato e finalmente soddisfatto. A parte il milleotto sedici valvole da 140 cavalli montato sotto il cofano, e a parte le prestazioni che dovrebbero essere intorno ai 213 orari per uno scatto da 0 a 100 in 8,6 secondi, il motivo della mia felicità è semplice da spiegare: tra le “pieghe” della carrozzeria della nuova Fulvia Coupé ho rivisto delle somiglianze con la sua antenata così chiare e decise da lasciarmi trasportare mentalmente nel passato, con un salto di quasi 40 anni.
Tutti e due eravamo molto più giovani. Anzi, lei era appena nata, ma dimostrava già carattere vivace e temperamento altero, lasciando intendere di avere un potenziale enorme per emergere e per farsi distinguere da tutte le altre. Anch’io a quell’epoca sognavo ad occhi aperti, imprese inenarrabili, ma quei traguardi per il momento mi sembravano lontani ed irraggiungibili. Ma quando il destino ci fece incontrare, l’innamoramento fu totale.
La prima volta che mi sedetti al suo interno e le feci muovere i primi passi, capii subito che avevo tra le mani una puledra di razza e che insieme avremmo potuto fare delle cose importanti. Entrai subito in simbiosi con questo prezioso “pezzo” di ferro, riuscendo a farle fare quello che desideravo. Lei non si tirava mai indietro, caparbia, tenace e generosa com’era. Più le difficoltà aumentavano - sterrati, neve, fango, ghiaccio - e più si esaltava assecondandomi al massimo. Quanti dolci ricordi ho vissuto all’interno di quell’essenziale abitacolo. Abbiamo trascorso tanti giorni e notti insieme, tanto da diventare la mia casa viaggiante.
Ma lo spettacolo più bello fu quando andammo a vincere, contro ogni pronostico, il terribile Tour De Corse (c’eravamo da poco messi insieme, era il 1967), vittoria che tra tutte ritengo la più prestigiosa ed esaltante delle nostre rispettive carriere. Eravamo entrambi novellini e in più il terreno era tutto asfalto e tortuoso, non l’ideale per le caratteristiche della Fulvia HF. Meno male che essendo novembre ogni tanto c’erano dei tratti di strada coperti da castagne e foglie, che rendevano l’asfalto più scivoloso.
Comunque riuscimmo a sbaragliare la foltissima concorrenza, in particolare, la favoritissima “Armata Bleu”, composta da otto berlinette Alpine Renault, guidate dai più forti specialisti del momento. Ancora oggi provo un grande piacere ricordarlo.
Ho fatto questa lunga descrizione per dire alla nuova Fulvia Coupé, che essendo nata da un ceppo di grandissima qualità, deve tenere alto il nome della sua “famiglia”, seguendo le orme del suo glorioso progenitore. Soprattutto perché nasce in un’epoca dove le materie prime e la tecnologia sono migliori, e la vita è meno dura. In più come seconda nata, trova già la strada tracciata che la porterà più facilmente verso un futuro ricco di grandi successi.
 
SANDRO MUNARI
 
(16 settembre 2003)
 
----------------------------------------------------------------------------------------------
 
Pour suivre, quelques réaction apparues sur les forums au moment où la Fulvia était sous les projecteurs...
 
Ma allora, la Fuvia non sarà produtta ??? (da una Lancista Francese...)

Autore:    EvoLancia         
Data:    10-25-03 21:21
 
Amici Lancisti,
Sono Francese e devo dire che non capisco la politica marketing della Business Unit Lancia : allora sarà produtta oppure non sarà produtta la nuova Fulvia ?
In Francia, abbiamo l'impressione di una sorta improvvisazione....
Per esempio, un giornale automobilistico molto rinomato e serio ( "Le Moniteur Automobile" ) riprendendo un intervista di Fabrizio Longo (direttore della Lancia) nella rivista "Autmobolismo" ha dichiarato che per il centenario Lancia in 2006, Lancia svelarà una nuova Delta Integrale Evo (310 cv) .
Questa vettura sarà un "show car" per festeggiare il centenario ma sarà anche produtta in tiratura limitata come (forse) la nuova Fulvia.
Aggiungio che i Francesi amano le vetture Lancia e per esempio le Delta Integrale, Stratos, Fulvia etc hanno ancora adesso in Francia un immagine di classe, spirito sportivo, sofisticazione e discrezione.
Purtroppo, il problemo FONDAMENTALE in Francia (e certamente all'estero) e la RETE DI VENDITA praticamente INESISTENTE.
Il livello di vendita in Francia della Lancia è comparabile alla Jaguar : molto molto confidenziale purtroppo !
Per favore : i Lancisti Francesi vogliano una cosa : una Lancia degna del nome PRESTIGIO che porta :
A quando il ritorno della TRAZIONE INTEGRALE ?
A quando dei motori POTENTI, ?
Adesso c'è una speranza con l'Ypsilon ma per favore, NON LASCIA MORIRE LA LANCIA : non è troppo tardo.
Allora, sarà produtta oppure non sarà produtta la nuova Fulvia e la nuova Delta Integrale ?
 
EvoLancia
(Lancista Francese)
PS ; scusa per il mio Italiano un po' debole 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia non sarà produtta ??? (da una Lancista Francese...)

Autore:    matteo        
Data:    10-26-03 12:13
 
Quello che desiderate in Francia lo desideriamo anche noi in Italia e certamente i lancisti di tutto il mondo, non sò nulla sulla New Stratos che dovrebbe essere fatta nel 2006 per il centenario di Lancia, per quanto riguarda le ultime notizie sulla nuova Fulvia coupè sembrano che vogliano farla in tiratura limitata, 3000 esemplari in tutto o forse 3000 l'anno, il problema è che i soldi a disposizione non sono moltissimi (30 milioni di euro) e poi il motore 1800 16v da 140 cv non và bene perchè è euro 3 invece la fulvia che uscirà il prossimo anno dovrà avere un motore euro 4 quindi alla Lancia stanno pensando ad un motore adeguato senza intervenire radicalmente sul vecchio 1800, il più accreditato secondo me è il 2000 16v jts euro 4 dell'Alfa 156 capace di 170 cv a 6400 giri (coppia max a 3200 giri) potente ed elastico che garantirebbe prestazioni molto più elevate del 1800 16v della Fiat barchetta. Incrociamo le dita e tocchiamo ferro ! 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia non sarà produtta ??? (da una Lancista Francese...)

Autore:    tox         
Data:    10-27-03 13:31
 
La versione 140 cv del 1800 "barchetta" fa parte delle nuove versioni di motori con tecnologia VVA . tutta la serie VVA deve ancora uscire quindi penso che uscirà già EURO 4.
la serie VVA comprende:
1.6 115 cv
1.6 turbo 165 cv
1.8 140 cv
2.0 170 cv
2.0 turbo 240 cv
2.4 190 cv 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia non sarà produtta ??? (da una Lancista Francese...)

Autore:    matteo        
Data:    10-27-03 19:50
 
Sul forum di Autopareri ho letto che nella primavera del prossimo anno usciranno tre versioni HF della Ypsilon, due a benzina e una a gasolio. Più precisamente ci sarà la versione con il 1300 16v jtd elaborato dall'Abarth e portato a 100 cv (elefantino blu), il 1600 16v VVA da 115 cv (elefantino blu) e il 1600 16v turbo da 165 cv (elefantino rosso), questo mi fà molto piacere perchè con queste motorizzazioni la Ypsilon sarà in grado di contrapporsi ad armi pari con la sua rivale naturale, la Bmw Mini, però non capisco per quale motivo si utilizzi sulla nuova Fulvia coupè il 1800 16v VVA da 150 cv quando si potrebbe usare il 1600 16v turbo da 165 cv che avrebbe la stessa cilindrata della vecchia Fulvia HF e sarebbe più performante, ma non è assurdo avere in listino una citycar da 165 cv e una coupè da 150cv? 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia non sarà produtta ??? (da una Lancista Francese...)

Autore:    HFil        
Data:    10-26-03 16:26
 
Ciao "lancista francese"

quello che hai scritto per la Francia, credo anch'i valga per tutto il mondo, Italiani compresi,
Per quel ch riguarda la Fulvia non è chiaro ancora nulla, sembra possibile questa produzione limitata ma da quel che si capisce pare che tutto puo anche dipendere dal nuovo responsabile di Fiat Auto che sara operativo dal 15 novembre, cioè Demel, ex Audi e senza dubbio autore di un bel rilancio per quel marchio: io ho la sensazione che questo uomo se potra lavorare individuera in Lancia il marchio che puo dare le maggiori soddisfazioni e il miglior incremento al gruppo-
In ogni caso ho capito per bene che bisogna che tutti i lancist continuino a fare "rumore" per Lancia e scrivere sul sito lancia
www.lancia.com
(cliccando sulla Fulvia e scrivendo nella sezione Impressioni)
e magari su 4ruote
fulvia@quattroruote.it
piu ne arriva e piu vedranno interesse, 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia non sarà produtta ??? (da una Lancista Francese...)

Autore:    EvoLancia         
Data:    10-29-03 00:53
 
Grazie a tutti e Forza Lancia ! 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia sarà produtta! (da una Lancista Belga...)

Autore:    FTA        
Data:    11-29-03 15:26
 
Il sito francese www.motorlegend.com annucia la produzione della Fulvia tra 2 anni. No si sa da dove proviene questa notizia ma mi sembra seria. Non e un sito che dice stupidagini... 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia sarà produtta! (da una Lancista Belga...)

Autore:    matteo         
Data:    11-30-03 12:36
 
Sul forum di Autopareri un certo Taurus, che dice di lavorare in Fiat, afferma che il progetto Fulvia è già stato approvato e che verrà commercializzata nell'Aprile del 2005, spero proprio che sia la verità! 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia sarà produtta! (da una Lancista Belga...)

Autore:    Rommel         
Data:    12-26-03 17:41
 
Cio , io consco 2 persone che lavorano in LAncia ma secondo loro il progetto non è assolutamente approvato nè tantomeno eliminato. E' in una sorte di limbo di attesa della decisione di Demel che se però è un razionale spingerà per un restyling Lybra e la messa in produzione della Concept StilNovo (come si fa a non avere una segmnento C ?? ) . 
 
--------------------
 
Re: Ma allora, la Fuvia sarà produtta! (da una Lancista Belga...)

Autore:    matteo         
Data:    12-27-03 15:35
 
Visto quello che è stato capace di fare quando lavorava per il gruppo WV credo che si possa sperare in bene. 
 
----------------------------------------------------------------------------------------------
 
Voici encore quelques infos et réactions d'époque, trouvées sur le forum de Vivalancia...
 
Fulvia 818830
Autore:    Carlo HF        
Data:    10-15-03 21:08
 
Solo per segnalare che nel Magazine of the Lancia Motorclub (Lancia club U.K.)hanno fatto un bellissimo articolo, con tante foto, sulla nuova Fulvia . Mi piacerebbe sapere se su Classe Lancia hanno in programma di fare almeno altrettanto. La cosa sorprendente è che gli inglesi danno per scontata l'entrata in produzione vista la bellezza del modello. Come dire: gli Italiani sono pazzi se non la costruiscono!! Probabilmente siamo pazzi!
http://www.lanciamotorclub.co.uk 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830

Autore:    HFil        
Data:    10-15-03 22:21
 
Non è solo la rivista inglese di lancia a parlare cosi, ma stessi commenti sono fatti da siti generici di lingua inglese all'indomani del successo del salone di Francoforte, un'esempio è quello di Carenthusiast.com il cui gironalista si dice pronto a firmare il contratto e a lasciare caparra per l'acquisto... Poi di quello che hanno detto le riviste tedesche lo sappiamo e il rumore/ritorno d'immagine che ha avuto Lancia proprio sulla stampa in tutta EU credo non sia superiore a quanto hanno parlato di Lancia negli ultimi 10 anni mettendo tutto assieme... Ma in fiat come fanno a non capire che un'auto del genere a parte le vendite, affidandogli un giusto investimento con prestazioni di rilievo e versioni particolari (come col tetto apribile) creerebbe per Lancia un ritorno pubblicitario maggiore di tante campagne pubblicitarie? 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830

Autore:    matteo        
Data:    10-17-03 20:32
 
Possibile che ancora non si sia deciso se farla o meno? Almeno in tiratura limitata dovrebbero assolutamente farla, innazitutto perchè avevano messo in giro la voce di farne 2500 o 3000 e se non la facessero questo non gioverebbe di sicuro alla credibilità del gruppo, così facendo con un investimento tutto sommato limitato ci sarebbe un ritorno in termini di immagine veramente notevole per Lancia e tutto il gruppo in generale. In giro si leggono voci contrastanti, c'è chi dice che si farà in serie limitata e che gli esemplari sono gia tutti venduti e chi dice invece che non si farà affatto. A chi dobbiamo credere? 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830

Autore:    Alberto         
Data:    10-16-03 01:46
 
Carlo, scusa, lo ha scritto Paul de Raymond Leclerq?!? solo per capire se è quello che mi ha inviato qualche giorno fa... 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830

Autore:    Carlo HF         
Data:    10-16-03 20:37
 
L'articolo è di Emilios Lemoniatis non credo sia solo un socio del club ma,probabilmente, un giornalista del settore vista l'impostazione e la precisione dell'articolo. 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830
 
Autore:    Alberto        
Data:    10-17-03 00:48
 
Si, era il ragazzo cipriota seduto al mio tavolo a cena a Torino... ma l'hai trovato sul sito o ti è arrivata una copia a casa?!? io non riescoa trovare quell'articolo... 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830

Autore:    Duke         
Data:    10-17-03 20:49
 
Esatto, Emilio è cipriota ma vive a Londra; è quel simpatico ragazzo con la barba ed il berreto che si aggirava per il raduno di Torino, e si trovava al tavolo con l'inglese Paul de R. Leclerch.
A quel tavolo c'ero anch'io!
Ciao a tutti.
Duke 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830
 
Autore:    Carlo HF         
Data:    10-20-03 19:46
 
Sono anche socio del Lancia motor Club UK quindi il giornalino di ottobre mi è arrivato a casa. Ma solitamente dopo qualche giorno andando sul sito si trovano gli articoli con le relative foto. 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830, domani la decisione definitiva

Autore:    matteo        
Data:    10-23-03 19:40
 
Sul forum riservato alla Lancia di 4R c'è un tizio che afferma che domani il prototipo definitivo della fulvia sarà fatto provare ai vertici aziendali che decideranno una volta per tutte se farla o meno, ovviamente anche nel caso che dicano di si la produranno in seria limitata di 3000 pezzi e ad un prezzo non inferiore ai 30000 euro. Qualcuno di voi può confermare? 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830, domani la decisione definitiva

Autore:    HFil        
Data:    10-24-03 12:27
 
ho letto anch'io....... e chissa che da queste prove reali non emerga anche qualche indicazione differente che riguarda prestazioni/potenze/motori
da altre voci si leggeva pero' che circa una decina di giorni fa sarebbe stata definitivamente accantonata....
da altre voci ancora pero' ho anche sentito dire che stanno cercando immagini anche vecchie per realizzare una brochure....
e ancora che la produzione non sarebbe piu limitata a soli 2500-3000 complessivi ma.... annui.
Quel metodo di produzione infatti consentirebbe guadagni producendo la macchina entro questi numeri all'anno, e se cosi fosse, il prezzo di ingresso sarebbe abbassto di qualche migliaio di euro (28.000 o giu di li'...)
a conferma di questa ultima positiva notizia ci sarebbe anche la notizia che il gruppo che possiede l'azienda specializzata che ha prodotto la carrozzeria in alluminio per il prototipo Lancia, avrebbe comprato anche la.... Maggiora...
ciao
HFil 
 
--------------------
 
Re: Fulvia 818830, domani la decisione definitiva

Autore:    matteo         
Data:    10-24-03 13:00
 
Spero proprio che la notizia dei 3000 pezzi l'anno a 28000 euro sia vera, dopotutto non credo che sarebbe un impegno finanziario proibitivo per la lancia e gioverebbe molto alla sua immagine a livello internazionale. La speranza è l'ultima a morire! Viva Lancia! 

18:45 Écrit par Stephane De Coninck | Lien permanent | Commentaires (0) |  Facebook |

Les commentaires sont fermés.